Il sito usa cookie tecnici per il suo funzionamento. Da questo sito, a tua scelta puoi usare servizi di terze parti che potrebbero fare uso di cookie propri. Continuando nella visita accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni ~ Ok

Costellazioni familiari

Il metodo delle Costellazioni Familiari è stato sviluppato oltre vent'anni fa da Bert Hellinger, psicoterapeuta, filosofo e teologo tedesco. Molto diffuso nei paesi di lingua tedesca questa tecnica comincia ora ad essere scoperta anche nel resto del mondo per la sua profondità ed efficacia.

Questo metodo si basa sul "pensiero sistemico", che vede ogni individuo come parte di un sistema familiare (ma anche organizzativo) di cui ne subisce gli effetti, senza potersene distaccare. Particolari eventi accaduti nella propria famiglia di origine, anche molto lontani nel tempo (nonni, bisnonni, ecc.) possono avere effetti e conseguenze sulle generazioni che seguono, portando alcuni membri della famiglia a comportamenti e atteggiamenti inconsci che possono compromettere la libertà di agire del singolo e possono arrivare a influenzare anche la salute, sia fisica che mentale.

Disagi nelle relazioni interpersonali, tendenza autodistruttive (alcolismo, tossicodipendenze, tentativi di suicidio), comportamenti o situazioni ripetitive, nascono dall'esigenza di compensare questi accadimenti, a volte anche dolorosi, accaduti nel nostro sistema familiare.

Ogni famiglia ha un proprio campo cosciente, una propria "anima familiare", definito campo morfogenetico dal biologo inglese Sheldrake, che contiene e conosce tutte le informazioni relative alla famiglia. Attraverso questo campo morfogenetico le impronte energetiche dei nostri antenati si muovono silenziosamente nelle nostre vite, senza che noi ne abbiamo coscienza, e non sempre sono al "posto giusto", nell'ordine naturale delle cose (gli "ordini dell'Amore", come li definisce Hellinger).

Grazie al metodo delle Costellazioni Familiari si entra in connessione col campo morfogenetico della famiglia, rendendo visibili le dinamiche che sottendono al nostro problema, a volte risalendo anche alle loro cause, e con l'aiuto del costellatore è possibile trovare una soluzione.

Dal lavoro con le costellazioni nasce una nuova immagine di noi stessi e degli altri, che ci aiuta ad uscire dagli schemi mentali ed energetici vecchi e restrittivi, non in sintonia con la nostra anima, col nostro vero Sé.

Bert Hellinger ha scoperto sperimentalmente che siamo in grado di rappresentare il campo di coscienza di una famiglia anche senza conoscerla. È così possibile mettere in scena la propria famiglia, avvalendosi anche di alcuni rappresentanti. Attraverso queste simulazioni, osservando lo svolgersi silenzioso delle dinamiche tra le persone, le loro posture, le posizioni reciproche, gli sguardi, il linguaggio del corpo, come pure le sensazioni fisiche, è possibile portare alla luce ciò che era nascosto.

Riconoscendo ed accettando il passato, è possibile risolvere intrecci, vincoli, (co)dipendenze, identificazioni inconsce ("irretimenti") con il destino dei membri delle nostre famiglie e restituire a ciascuno la dignità del proprio posto. Quando l'Ordine dell'Amore è ristabilito, si mettono in moto potenti forze risolutrici e nuove risorse diventano disponibili per chiarire gli equivoci nelle dinamiche tra genitori e figli, nelle relazioni di coppia e nelle relazioni interpersonali in genere, per risolvere comportamenti inconsci, per sciogliere rancori, amarezze, chiusure, così da trasformare la nostra vita e quella dei nostri familiari, a volta con risultati davvero sorprendenti.

Partecipare ad una Costellazione Familiare può essere un'esperienza veramente straordinaria. A volte si possono avere intuizioni e chiarimenti profondi della propria vita partecipando anche solo come rappresentante.

Il lavoro terapeutico con le Costellazioni Familiari può essere effettuato sia in gruppo che individualmente.

[su]